Mesoterapia e Carbossiterapia della PEPS (cellulite)

La cellulite o PEFS ( pannicolopatia-edemato-fibro-sclerotica ), è un’alterazione del tessuto ipodermico caratterizzato da un’ipertrofia delle cellule adipose. A causa della ritenzione idrica e della fibrosi tissutale l’aspetto della cute è nettamente antiestetico e per la sua conformazione comunemente definito “a buccia di arancia”. Per l’eliminazione della cellulite e quindi il ripristino del sistema circolatorio e linfatico, la medicina estetica propone i trattamenti di carbossiterapia e mesoterapia, talvolta associati a radiofrequenza e cavitazione.

CARBOSSITERAPIA

La terapia consiste in micro iniezioni di anidride carbonica nelle zone di interesse, somministrate tramite un micro ago sterile direttamente collegato a un’apparecchiatura che la eroga in forma controllata e bilanciata. Il trattamento, ripristinando la funzionalità micro-circolatoria dell’organismo, produce un efficace incremento della velocità del flusso ematico tissutale e agisce sugli sfinteri pre-capillari determinandone un rilassamento delle fibrocellule muscolari lisce.

MESOTERAPIA

La mesoterapia ,consiste nell’iniettare nel tessuto adiposo , tramite l’utilizzo di aghi sottilissimi, un farmaco o una misclela di farmaci allo scopo di attivare con vari meccanismi una riduzione di volume degli adipociti ed un miglioramento dell’edema e della circolazione locale.