Crioterapia e laserterapia per iperpigmentazione del volto e delle mani

La crioterapia è un particolare tipo di terapia che fa uso dell’azoto liquido a basse temperature ; Il gas, a contatto con la cute lesionata ,provoca il congelamento e la distruzione della lesione o della iperpigmentazione fastidiosa . Il post trattamento è breve, ed i risultati sono spesso eccellenti .Viene comunemente utilizzata a livello cutaneo per il trattamento di fibromi, verruche e cheloidi.

A seconda della patologia da trattare, possono essere considerati alternativi alla crioterapia il trattamento laser, la diatermocoagulazione, l’asportazione chirurgica, la terapia fotodinamica.